SNOWFARM 3000
SNOWFARM 3000
SNOWFARM 3000

SNOWFARM 3000

Salvaguardare neve ed energia per il futuro della Montagna

Lo Swow Farming è una pratica grazie alla quale la neve caduta durante l’inverno viene salvaguardata dallo scioglimento durante l’estate, per poi essere riutilizzata l’inverno successivo.

Livigno da anni pratica lo Snow Farming accumulando in prossimità del paese (1800 m slm) un grande cumulo di neve utilizzato al fine della realizzazione del tracciato dedicato allo sci di fondo.

Durante questi mesi estivi, è in corso un test ad alta quota (2800 m slm) al fine di studiare le dinamiche di fusione della neve e consentire nei prossimi anni una salvaguardia di sempre maggiori quantitativi di neve. Lo scopo è di consentire in futuro un sempre maggiore efficientamento energetico dell’innevamento programmato e una maggiore certezza nelle date di aperture di alcuni impianti e piste all’interno del comprensorio sciistico.



Al termine della scorsa stagione invernale, in prossimità della cima di Carosello 3000 sono stati ammassati 10.000 mc di neve provenienti principalmente dalle strutture freestyle dello snowpark, oltre che dal recupero della neve distribuita sulle piste adiacenti.

Il cumulo di neve così ricavato è stato successivamente coperto con un sistema a strati che prevede: un primo strato l’utilizzo di un telo protettivo in grado di proteggere la neve dallo sporco; successivamente sono stati apposti due strati di lana di legno isolante (quindi un elemento naturale che anche in caso di dispersione non creerebbe inquinamento) e infine un ulteriore telo di colore bianco in grado di riflettere la luce solare ed evitare il surriscaldamento del manto nevoso.

Dalle simulazioni effettuate digitalmente, la fusione della neve durante il corso dell’estate è prevista attorno al 20 % del totale se relazionata alle temperature medie presenti nella location di stoccaggio. I 7500 mc che, sempre a livello previsionale, saranno salvati dallo scioglimento permetterebbero il completo innevamento della pista Baby con uno spessore di 30 centimetri, garantendo al contempo un notevole risparmio energetico.

Il progetto Snow Farm 3000 si colloca all’interno di una strategia di efficientamento energetico applicato alla produzione e nella distribuzione della neve all’interno di Carosello 3000. A questo fine, negli ultimi anni è già stata realizzata la mappatura digitale della Montagna che, unita all’utilizzo di una tecnologia satellitare ad alta precisione dispositivi, restituisce in tempo reale la profondità della neve presente sulle piste da sci. Grazie all’analisi dei geodati così generati, le aree dove viene evidenziata una scarsità di neve possono essere riempite con un azionamento mirato dell’innevamento artificiale.

Lo Snow Farm 3000 è realizzato in collaborazione con l’Ufficio Turistico di Livigno e con Alpsolut, una start-up che si occupa di studiare i comportamenti della neve per offrire soluzioni di previsione e di sicurezza al pubblico e alle istituzioni.

Follow Us
SCOPRI Carosello 3000
I migliori consigli per il tuo Mountain Escape. Tramite email, solo quando serve.
SCOPRI Carosello 3000
I migliori consigli per il tuo Mountain Escape. Tramite email, solo quando serve.
SCOPRI Carosello 3000
I migliori consigli per il tuo Mountain Escape. Tramite email, solo quando serve.
MY3000 APP
Scopri tutti i vantaggi della nostra applicazione mobile.
MY3000 APP
Scopri tutti i vantaggi della nostra applicazione mobile.
MY3000 APP
Scopri tutti i vantaggi della nostra applicazione mobile.
MY3000 LIVE
21°C °
Cartina
Apri
Orari
8:30 - 16:30
#TheMountainIsFreedom
X
RESTA AGGIORNATO SULLE NOVITÁ CHE LA MONTAGNA HA DA OFFRIRTI.
Iscriviti alla nostra newsletter. Verrai informato sull’apertura di nuovi sentieri e sulle nostre iniziative outdoor.